Archivio

Archive for novembre 2009

Eventi Ph.isici: Il Nobel G. Smoot a Milano.

novembre 30, 2009 2 commenti

Locandina della Lezione di G. Smoot

Avviso ai Lombardi: doppio appuntamento con George Smoot, premio Nobel 2006 e medaglia Einstein 2003, nel capoluogo Lombardo. Il prof. Smoot è uno dei maggiori comsologi viventi, uno dei principali scienziati dietro al progetto del satellite COBE (per cui fu insignito del premio Nobel “per aver posto le basi della cosmologia come scienza di precisione”) e quindi esperto dell’investigazione della radiazione cosmica di fondo.

Personaggio carismatico, vincitore nobile del famoso gioco a premi “Chi vuol essere Milionario” e conosciuto anche per un cameo nella serie televisiva “The Big Bang Theory” (Episodio “The Terminator Decoupling”), terrà due conferenze nei giorni di Mercoledì 2 e Giovedì 3 Dicembre.

La prima, Mercoledì 2 Dicembre alle ore 15.00 in Aula A del dipartimento di Fisica rivolta a studenti di Dottorato (questo non significa che non possa essere comprensibile anche a degli amatori).

La seconda, come da locandina a destra, Giovedì 3 dicembre alle ore 18.00, al Palazzo della Regione auditorium Gaber, di impronta più divulgativa e indirizzata a un pubblico di studenti di scuola superiore (non so se sarà presente un traduttore). Indispensabile è la registrazione sul sito del Centro Culturale di Milano.

Dato lo spessore del relatore invito chiunque abbia interesse nell’argomento e del tempo libero a vincere la pigrizia.

Per maggiori informazioni rimando al sito del gruppo di Cosmologia dell’Università di Milano.

Categorie:Ph.ysics Tag:,

Scapigliamoci!

novembre 29, 2009 1 commento

L'Edera - Tranquillo Cremona

Anche se non sono sicuramente la persona più qualificata per parlare di Arte e della sua Storia, anzi personalmente mi ritengo un cronico ignorante sull’argomento, vedrò di nonprendermi troppo sul serio e parlare delle mie impressioni anche dal basso della mia ignoranza (a questo servono i blog, giusto?).

Mi permetto quindi, in seguito alla mostra di Milano Scapigliatura, un ‘pandemonio’ per cambiare l’arte, di scrivere un paio di riflessioni.

La Scapigliatura (com’è possibile leggere estensivamente su qualsiasi enciclopedia o libro di storia dell’arte) è un movimento artistico sviluppatosi nell’area milanese nella seconda metà dell’ottocento con lo scopo di ribellarsi ai canoni accademici e culturali del loro secolo, come magistralmente delineato da Arrighi:

Questa casta o classe – che sarà meglio detto- vero pandemonio del secolo, personificazione della storditaggine e della follia, serbatoio del disordine, dello spirito d’indipendenza e di opposizione agli ordini stabiliti, questa classe, ripeto, che a Milano ha più che altrove una ragione e una scusa di esistere, io, con una bella e pretta parola italiana, l’ho battezzata appunto: la Scapigliatura Milanese”

– Cletto Arrighi, Introduzione, La Scapigliatura e il 6 febbraio –

Leggi tutto…

Categorie:Ph.oto Tag:

Scusate l’Assenza

novembre 24, 2009 1 commento

Mi scuso con i lettori interessati: se mi sentite a singhiozzi in questo periodo ma ho il PC K.O.
Scrivo dal portatile ma tutta l’attrezzaturafotografica digitale al momento l’ho messa in un cassetto e le mie energie sono perse per cercare di riparare il Desktop. Ho in cantiere un paio di articoli, mi sarebbe piaciuto utilizzare Photoshop per rifinire le immagini come si deve e metterci del mio, vedremo come finirà…
Se qualcuno sà cosa può dare una disabilitazione del boot e dei canali IDE… o_o’
Ci sentiamo presto (spero)!

Categorie:Ph.Me Tag:

Il mistero dei fattori di Crop

novembre 22, 2009 Lascia un commento

Eccoci arrivati al primo post FAQ di questo blog, ovvero un post scaturito a seguito di domande che frequentemente trovo nei forum o blog fotografici e che tenta di darne risposta nel modo più generale, così che possa essere tecnicamente utile.

Presso i forum e gli ambienti che parlano di fotografia digitale va molto di moda la richiesta del “crop” di una immagine onde chiarire la qualità d’immagine raggiunta da una certa accoppiata obiettivo/corpo macchina in certe condizioni. Il post di una fotografia viene a volte accompagnato da commenti come “è un crop” o da domande “quanto è croppata?” (tralasciamo ulteriori commenti sull’imbarbarimento della lingua), commenti spesso seguiti da un numero (usualmente in forma percentuale) di ignota origine. Cosa significhi quel numero, come sempre, dipende dalla definizione che si dà a quel numero, e dato che lo scopo è prettamente utilitaristico è sufficiente chiarire in breve come lo si sia dedotto.

Leggi tutto…

Categorie:Ph.oto Tag:, ,

La Ph.oto e la graPh.ia

novembre 13, 2009 2 commenti

Luana-CamerinoThere are two kinds of light — the glow that illumines, and the glare that obscures.

– James Thurber –

La luce è il fondamento della fotografia e spesso è il grande trascurato da molti fotografi, specialmente quelli costretti alle luci naturali o d’ambiente, occupati ad affrontare i mille altri problemi che gli pone la fotografia. Trattare e scegliere come catturare la luce può far la differenza più di un obiettivo blasonato o un sensore/pellicola eccellenti: spesso la foto è ben più importante della grafia per una buona fotografia. Leggi tutto…

Categorie:Ph.oto Tag:, ,

Nucleosintesi: una pioggia di Oro sulla Galassia.

novembre 10, 2009 1 commento
Supernova

Nebulosa del Granchio, residuo di una Supernova.

Tutto l’oro dell’universo viene dalle supernove

– Alan Moore, Watchmen –

Tutti sappiamo che in natura esiste un gran numero di elementi:
Principalmente Idrogeno, Elio, Azoto e Ossigeno compongono la nostra atmosfera, Silicio, Alluminio, Ferro, Calcio, Carbonio compongono in larga misura la terra su cui poggiamo i piedi ed un infinità di elementi più o meno rari arricchiscono l’intero universo. Com’è possibile questa varietà di elementi?
Leggi tutto…

Una Settimana di Ph.ura Ph.assione

novembre 4, 2009 2 commenti
Carica

Scorpions vs Frogs

Cosa meglio del football per rappresentare una settimana di Pura Passione? Andiamo ala carica dunque: è passata una settimana e qualcosina dall’apertura di questo blog, ci ho messo del mio, mi sono impegnato a dargli un taglio preciso e sono tuttosommato soddisfatto di come si sta costruendo. Per gli amanti delle statistiche (quindi incluso il sottoscritto) al momento attuale ho avuto 420 visite con un picco nei primi giorni e una inesorabile diminuzione dell’afflusso d’utenza (specialmente oggi, ad ora una decina di visite *sigh sigh*). Però, segnale contrastante, il mio ultimo articolo in Ph.ysics, La prova del Big Bang, con sole 7 visite totalizza 4 voti da 5 stelle.

Leggi tutto…

Categorie:Ph.Me Tag:,